Comprare monete d’oro è una forma di investimento molto utilizzata

Investire nel campo dell’oro è sinonimo di comprare monete d’oro.

Insieme ai lingotti le monete sono l’elemento preferito.

Tra i beni comuni più apprezzati troviamo l’oro e questo oramai è fuori discussione. Il metallo fonte di investimento, può essere venduto 24 ore su 24 su tutti i mercati mondiali e quando si effettua una compravendita sull’oro si ottiene un guadagno pari a quello delle azioni e delle obbligazioni però, con rischi minori. Investire in oro significa diversificare il proprio patrimonio, aumentare la percentuale di guadagno, assicurarsi addirittura un fondo pensionistico. Sono veramente tanti gli investitori che si muovono in tal senso poiché finalmente, gli italiani si stanno rendendo conto che questo fantastico bene di rifugio sarà l’elemento che apporterà grandiosi benefici. Il mondo degli investimenti è rivolto verso l’oro fisico piuttosto che quello cartaceo dove i rischi sono parecchi. Si preferisce comprare monete oro e lingotti che sembrano essere i beni per antonomasia più richiesti per una numerosa serie di fattori.

comprare-monete-oro-affascinante-mondo
Perché si investe comprando monete d’oro.

Le monete, le più popolari del mercato.

Se si comprano monete d’oro preferendole addirittura ai lingotti, esiste un motivo. A prescindere dal loro valore numismatico, comprare monete d’oro significa che rispetto ai lingotti esse vengono frazionate con molta più facilità. Il loro valore si conserva nel tempo indipendentemente dalle forti crisi economiche o eventuali cambi di governo. Le monete d’oro potrebbero diventare difficili da trovare perché il mercato è caratterizzato da una forte domanda. Sono facilmente trasportabili e si acquistano in regime di esenzione di IVA come recita la legge numero 7/2000. Attualmente, l’amministrazione fiscale europea considera monete di valore da utilizzare come investimento, quelle con una purezza uguale o superiore ai 900 millesimi e coniate dopo il 1880.
Secondo emeriti e rispettabili tecnici del settore aureo è consigliabile comprare monete d’oro il cui prezzo si avvicina al prezzo dell’oro in esse contenuto. Tali monete sembrano avere potenzialità future molto elevate.

Quali monete d’oro comprare per un ottimo investimento.

Sterlina e Krugerrand sudafricano hanno il posto d’onore.

Ci sono diverse monete che gli specialisti consigliano di acquistare e che sembrano abbiano ottime potenzialità future.
I ‘Napoleoni’ ovvero i venti franchi d’oro sono le monete di referenza in Francia e ne esistono di diversi tipi a seconda delle epoche in cui sono state utilizzate infatti sono state coniate tra il 1802 ed il 1914.
Il Krugerrand sudafricano è una delle monete predilette dal vasto popolo degli investitori infatti è stata la prima moneta contenente un’oncia di oro fino. E’ la moneta più ambita quasi alla pari della rinomata Sterlina che inutile dirlo è sempre la Sovrana tra le monete d’oro.
Particolare importanza viene data anche all’Old Sovereign che viene considerata una delle più sicure sul mercato delle monete d’oro. La moneta è stata coniata dal 1816 e presenta il tipo con Giorgio V ed Elisabetta II, ricercatissime tra gli amatori.
Molto apprezzate sono anche le monete chiamate in gergo ‘Croci svizzere’ ossia le monete d’oro da venti franchi svizzeri coniate dal 1883 al 1949. Il guadagno si aggira più o meno a quello dei Napoleoni francesi.