Trading Forex: il mercato delle valute per tutti

Fare trading con il forex è uno dei tanti modi in cui è possibile avere dei guadagni comodamente da casa e senza sostenere costi elevati.

Che cos’è il forex

Il mercato delle valute accessibile a tutti

Il forex (Foreign Exchange Market) è il mercato delle valute, anche definito OTC, Over The Counter, a causa della mancanza di una sede fisica, infatti gli scambi avvengono esclusivamente in rete. Ogni giorno muove valori elevati, si tratta di un mercato globale e quindi accessibile da ogni parte del mondo con una semplice connessione internet.

Il mercato delle valute attira molti investitori anche perché aperto 24 ore al giorno per 5 giorni la settimana, ciò consente in qualunque momento di operare sfruttando il tempo libero.

Per fare trading forex è necessario avvalersi di un broker, o intermediario finanziario, regolamentato e che quindi abbia ottenuto una licenza da un’autorità pubblica di uno del Paesi Membri dell’Unione Europea.

L’intermediario è il supporto necessario per accedere alle piattaforme che consentono di immettere ordini di apertura e chiusura di posizioni.

Come si opera nel trading forex
Come si opera nel trading forex

Scambio di valute in base alle previsioni

Per guadagnare è necessario capire quale potrebbe essere l’andamento di una valuta nel rapporto con un’altra e nel fare ciò occorre avere una certa abilità e conoscenza dei mercati, oltre che delle politiche economiche applicate nei Paesi in cui la moneta circola. Nel trading forex è possibile aprire posizioni long o short.

Nel primo caso vi è l’acquisto di una moneta nella speranza, o meglio nella previsione, che la stessa aumenti di valore e quindi possa essere rivenduta ad una somma più alta di quella di apertura della posizione, lucrando quindi la differenza.

Nel caso di apertura di posizioni short l’investitore cede una valuta perché ritiene che la stessa possa diminuire di valore. In entrambi i casi si agisce su coppie di valute e nella maggior parte dei casi una è il dollaro, le altre monete maggiormente utilizzate sono l’euro, la sterlina, lo yen.

Cosa valutare per fare trading forex

Si è detto che per fare trading è necessario prevedere l’andamento futuro del valore di una valuta, ma questo da cosa è generato?

Come per tutti i prodotti finanziari domanda ed offerta di una moneta sono molto importanti, un aumento della domanda porta ad aumentare il valore della stessa, mentre una diminuzione al contrario fa scendere il valore.

Effetti contrari con l’offerta, infatti un’offerta elevata genera disponibilità della valuta e quindi il valore scende, mentre un’offerta bassa fa aumentare il valore. Intervengono, oltre a tali fattori, le decisioni delle banche centrali che determinano il costo del denaro e la quantità di denaro circolante, quindi l’offerta.

Importanti sono anche le decisioni di politica economica e sociale di un Paese, il PIL, le scorte di magazzino. 

Dalle cose dette emerge che per investire in modo proficuo nel trading forex è necessario essere informati sull’economia.

In alcuni casi i broker mettono a disposizione dei trader informazioni aggiornate in tempo reale e, soprattutto, idonee al singolo investitore che riceve solo le notizie inerenti alle proprie preferenze di investimento.